Discussion on Film & Video and New Media art

Archive for maggio 2009|Monthly archive page

FTP del Film The Big Bother

In Uncategorized on maggio 7, 2009 at 3:02 pm

fardello12Alla produzione del “Il Grande Fardello/ The Big Bother” ha partecipato il Medialab della Scuola di Media Design & Arti Multimediali NABA, i delegati di produzione sono Maresa Lippolis e Amos Bianchi, le traduzioni sono di Aaron Maines e Lauren Hoekstra, i sottotitoli di Simone Rovellini e Michele Molluso, le sigle di testa e coda di Vichie Chinaglia, Simone Rovellini e Michele Molluso, Lauren Hoekstra. L’opera cita il Grande Fratello/The Big Brother televisivo, perché nasce dall’idea di realizzare un Grande Fratello in un luogo dove le persone vivono perennemente come fossero in un format, sorvegliati da telecamere, introducento l’elemento estraniante del confessionale e della votazione, questa volta per uscire e non non per restare. Il Film è interpretato da veri carcerati, che in un’ottica fake, recitano sé stessi. Il metodo utilizzato per la parte recitativa si basa sulla continua osservazione delle azioni, dialoghi, modi di dire e pensieri veri dei personaggi a cui è stato poi chiesto di ripetersi sotto la ripresa delle telecamere. In questo modo gli attori interpretano sé stessi creando una circolarità fake, da tale meccanismo si genera un ritmo da ‘commedia’ e si mantiene una dimensione di verità realtà che dà valore poetico all’opera.La regista Marianna Schivardi la definisce ‘quasi fiction’. L’opera assume una dimensione sperimentale di esplorazione della nuova realtà tecnopervasiva del panopticon, ovvero del fatto che viviamo tutti sotto le telecamere e rappresenta essa stessa un fake, perdendo l’identità tra reale e fictionale.

FTP THE BIG BOTHER

Annunci